Overblog Segui questo blog
Edit page Administration Create my blog

Sì sì, lo so che il fenomeno del blog sta scemando e che io sono una tardiva (nel senso che faccio un'esperienza tardiva di un blog personale), ma con che coraggio potrò guardare in faccia i miei nipoti (quando e se nasceranno, un giorno spero molto lontano) e confessare di non aver mai avuto un blog mio. Semplicemente impensabile. Ecco.

Qui, su questa piattaforma mi è sembrato più facile avere e gestire un blog, anche perchè è direttamente collegata ai social media più attuali ed io ci ho scritto perfino un libro, su fèisbuk e dintorni ("Come Pesci nella Rete" - Armando Ed. anche in formato ebook).

Perchè Karli? Semplice. Sono devota a ben due Karl. Immaginate da soli chi siano questi Karl. La 'i' finale è perchè i Karl sono due, perchè Karli è il femminile vezzoso di Karl e poi perchè l'indirizzo 'karl' era già stato occupato da qualcuno più lesto e sveglio di me. Poi, ma non meno importante, c'è anche Carly Simon, una cantante che amo, specie per la colonna sonora di 'Affari di cuore'.

Il titolo intero è Karli Van Pelt -- che userei come nom-de-plume --, come Lucy Van Pelt, la sorella di Linus, personaggi di quel genio di Charles Schultz. Perchè io sono malmostosa e antipatica come Lucy. E come Lucy ho un'autostima galattica. Van Pelt anche per il mio smisurato amore verso i Peanuts e la loro flosofia. Appartengo alla generazione che con i Diari di Linus ci è cresciuta e si è formata. Mio padre mi comprava Linus, come giornalino per ragazzi. E ho detto tutto!

Lo stile dei post che scriverò? Be', avete presente Joel Stein del TimeMagazine? Nooo? Vabbe', non fa niente, ve lo dico io: Joel Stein scrive in prima persona e parla abbontemente dei fatti suoi intrecciandoli con le cose del mondo e scrive dei fatti del mondo intrecciandoli con abbondanti fatti suoi. Insomma, Joel Stein scrive sul Time articoli che sono veri e propri post di blog, solo mooolto più lunghi. La differenza con Joel Stein è che lì, negli USA, quelli di sinistra si chiamano 'democrats'. Qui in Italia, il Partito Democratico NON è di sinistra. Ma avremo tempo e modo di parlarne e riparlarne.

Qui troverete anche tutti gli articoli che pubblico su altre e varie testate, locali (come Orticalab) o nazionali. Per un anno ho scritto anche sul Fatto Quotidiano on line. Poi, ho smesso perchè non mi ha creato dipendenza.

Ora, vado pure in giro per l'Italia a parlare di blog.
Ora, vado pure in giro per l'Italia a parlare di blog.
Ora, vado pure in giro per l'Italia a parlare di blog.

Ora, vado pure in giro per l'Italia a parlare di blog.

Tag(s) : #blog, #come pesci nella rete, #karl, #karli, #joel stein, #timemgazine

Condividi pagina

Repost 0
Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti: